raul

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nome *

Autore

Alessandro "Gnoma" Vignocchi

Articoli correlati

Fuori Campo

#FC: A BELGRADO È SUBITO DERBY – PART II

Scendiamo dal Taxi proprio di fronte al Marakana, come da accordi presi il giorno precedente, e il ragazzo del bar ci viene immediatamente incontro, ci abbraccia e ci presenta il suo amico Delije, che ci farà da Cicerone durante il nostro Tour privato dello Stadio e del più antico Museo dedicato a una squadra di

Attualità

SE UNA NOTTE D’INVERNO UN CALCIATORE

É tardi, molto tardi. Anche troppo per giocare a calcio in pieno inverno. Sono le ventidue e tredici di un gelido mercoledì sera quando io e i miei 4 compagni di squadra ci ritroviamo nello spogliatoio di uno sperduto campetto male illuminato nella periferia milanese. Io sono il primo ad arrivare. Mi sono appena tolto

Attualità

VOLVERA’ MESSI

Il genere drammatico costituisce, da sempre, uno dei capisaldi sui quali si fonda buona parte delle arti. La pittura di Caravaggio ci ha restituito capolavori di incredibile bellezza, Omero e tutta la Grecia antica prima, e quella romana poi, hanno trovato la propria fortuna con il racconto di tragedie epiche divenute, col tempo, lascito per

Storie di calcio

Brian Clough

“Fate schifo al cazzo, tutti quanti. Tanto varrebbe che vi rivestiste e ve ne tornaste a casa, fuori dai coglioni. Un branco di incapaci del cazzo, dal primo all’ultimo. È la prima partita della stagione e voi giocate così; la prima cazzo di partita. Perdete oggi e perderete tutti i cazzo di giorni, e lo

Your browser is out-of-date!

Update your browser to view this website correctly. Update my browser now